30 marzo 2018

Consigli per scegliere il materasso giusto…

E’ importante scegliere il materasso con grande cura, dedicando particolare attenzione a ogni dettaglio perché cambia radicalmente il nostro modo di riposare e apporta benefici che ci accompagnano per tutto il giorno.

Scopriamo insieme come scegliere il materasso…

Come dormiamo?
Chi si muove spesso durante la notte può scegliere un materasso a molle insacchettate, capaci di assorbire ogni movimento e di isolarlo, o un materasso in memory che si adatta alla forma del corpo e, a ogni movimento, attenua la pressione garantendo il massimo comfort.

La rigidità del materasso
Il materasso non deve essere né troppo rigido né troppo morbido, per garantire il sostegno corretto del corpo durante tutta la notte. La sensazione di rigidità o morbidezza non è uguale per tutti dipende da caratteristiche personali. Per chi è in sovrappeso o soffre di problemi alla schiena è però consigliato un livello di rigidità più alto, per sostenere al meglio la colonna vertebrale.

Anche la posizione influisce sulla scelta del livello di rigidità del materasso. Infatti se dormi supino ti sentirai più comodo su un materasso più rigido, mentre se dormi su un fianco avrai bisogno di un sostegno più morbido in modo che la spalla possa sprofondare e non creare contratture.

Molle, memory o lattice?
Materassi a molle: Le molle, soprattutto se insacchettate, consentono una buona distribuzione del peso. Uno strato di memory in aggiunta sopra il materasso consente inoltre una sensazione di comfort e calore maggiore. Le molle consentono una maggiore areazione e mantengono il materasso più fresco anche per chi soffre di eccessiva sudorazione.

Materassi in memory: la caratteristica principale di questo materasso è la flessibilità, quindi di un’ottima distribuzione della pressione del corpo. E’ molto indicato alle persone che non si muovono troppo durante il sonno. Inoltre il materiale è molto resistente, questo consente al materasso di durare a lungo in ottime condizioni.

Materassi in lattice: hanno un sostegno abbastanza rigido, mantenere però una certa flessibilità. Questa caratteristica li rende materassi che si adattano bene alla forma del corpo distribuendo la pressione in modo uniforme. Consigliamo questo materiale alle persone che si muovono molto nel sonno e a chi soffre di allergie perché il lattico è un materiale traspirante.

Rivestimenti e tessuti, quali scegliere per il nostro materasso
Dopo aver individuato la tipologia di materasso migliore, è il momento di concentrarsi sui tessuti, a cui si applica oggi una tecnologia di altissimo livello. Si possono scegliere tessuti anallergici, antimicrobici, traspiranti, capaci di offrire performance e comfort insuperabili.

Scopri il materasso adatto a te, Vieni a trovarci!

,
Text Widget
Aliquam erat volutpat. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Integer sit amet lacinia turpis. Nunc euismod lacus sit amet purus euismod placerat? Integer gravida imperdiet tincidunt. Vivamus convallis dolor ultricies tellus consequat, in tempor tortor facilisis! Etiam et enim magna.